tecniche di seduzione: come superare l’ansia

L’ansia è una condizione cosciente e naturale dell’essere umano originata da una preoccupazione o paura, anche se spesso infondata, derivante da una condizione ambientale nuova alla quale non riusciamo ad adattarci immediatamente.

In altre parole, è normale avvertire ansia quando ci approcciamo per la prima volta a un uomo o a una donna che ci piacciono. Sarebbe preoccupante il contrario, forse.

Essendo un fenomeno auto- indotto, cosciente e spesso infondato, è possibile eliminare l’ansia così come l’abbiamo creata, con il pensiero. È possibile quantomeno controllarla.

Chiediamoci da che cosa deriva. Di solito dalla paura di non riuscire, dall’emozione per qualcosa che vorremmo e che non siamo sicuri di poter ottenere, dal timore di fare una figuraccia.

Perché allora dovremmo considerare un fallimento non trovare corrispondenza nell’altra persona, oppure pensare di fare una figuraccia? Non stiamo facendo niente di male, se non cercare di soddisfare il desiderio di conoscere un essere umano tale e quale a noi.

La differenza in questi casi, la fa il pensiero, l’idea di fondo. Esistono tuttavia delle tecniche di seduzione per superare l’ansia. Andiamo a scoprirle.

Le tecniche per superare l’ansia da approccio consistono nel ridimensionamento della sensazione di nervosismo davanti a una persona che ci piace, ma al tempo stesso nella trasformazione di questa energia in qualcosa di positivo e utile alla causa.

La tecnica migliore di seduzione per superare l’ansia da approccio consiste nel pensare alla cosa in modo più razionale e leggero, per scaricare una pressione che in realtà non esiste, è soltanto nella nostra mente, ma che andrebbe a rovinare la nostra attività. Siamo tutti persone, essere sociali e socievoli, non c’è niente di diverso tra parlare con una bella ragazza o con un’anziana alla fermata dell’autobus. Insomma, comportatevi in modo naturale, come fareste con un nuovo collega di lavoro o compagno di studi.

Fare un passo alla volta è sicuramente il metodo migliore per andare dritti alla conquista. Chi va piano, va sano a va lontano: un motto che si adatta perfettamente alla situazione. Non cadiamo nell’ansia della seduzione, non dobbiamo andare subito al sodo, non cerchiamo conferme per la nostra insicurezza.

Iniziare con un banale ciao è sempre la cosa più saggia, chiacchierare come se non avessimo uno scopo toglierà pressione sia a noi che alla persona che abbiamo di fronte. Facciamo finta che non ci sia nessuna meta da raggiungere, a un certo punto ci accorgeremo di essere arrivati senza aver patito la fatica del viaggio.

Libri consigliati sull’argomento

Ti potrebbe interessare leggere questi articoli: