Come studiare di meno, imparando meglio

Quando cerchiamo consigli su come studiare meglio, la maggior parte degli articoli trasmette lo stesso vecchio consiglio: creare un programma di studio, esaminarlo frequentemente, dormire molto e così via. Ora, mentre consigli come questi saranno quasi certamente efficaci per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi, faremo un ulteriore passo avanti. Ti daremo tre suggerimenti che non sono così comuni, ma che ti aiuteranno a spingerti oltre il 99% dei tuoi compagni di classe.

  1. Combina varie fonti

In generale, gli studenti cercano note valide e affidabili (da compagni di classe, libri, online o risorse) per poi correre a scuola, sentendosi bene preparati. Questo approccio può avere successo, ma per eccellere, è meglio confrontare diverse fonti (libri, presentazioni, video e così via) e combinarle insieme creando il proprio materiale di studio. In questo modo è possibile garantire che il materiale di studio non rimanga statico, ma migliori continuamente. Se trovi qualcosa di nuovo o interessante correlato all’argomento, aggiungilo. Questo ti aiuterà ad approfondire la tua comprensione del problema poiché avrai esaminato più punti di vista. È quindi possibile formare la propria opinione informata sulla questione – qualcosa che mancherà nella maggior parte dei tuoi compagni.

  1. Misura i tuoi progressi dal primo giorno

Non è una novità per gli studenti simulare un ambiente di test e creare o partecipare a quiz per vedere quanto sanno di un argomento. Tuttavia, la maggior parte degli studenti si mette alla prova in questo modo quando è troppo tardi e gli esami si stanno già avvicinando. La soluzione è di fare piccoli test regolarmente dall’inizio. Se riesci a prendere l’abitudine e ad incorporarla nella tua routine di studio, avrai un’idea molto più chiara di come procedi e di eventuali aree che potresti dover ripassare. Non solo ti aiuterà a conservare le informazioni più a lungo, ridurrà anche i livelli di stress e ti preparerà per un ambiente di tipo esame. GoConqr Quiz è ideale per questo scopo poiché raccoglie tutti i risultati dei test e ti consente di tenere traccia dei tuoi punteggi nel tempo, consentendoti così di monitorare i tuoi progressi in un determinato argomento.

  1. Studiare con la tua intelligenza emotiva

In molti casi, ciò che distingue veramente gli studenti più importanti non è la loro intelligenza accademica, ma la loro intelligenza emotiva. “Allora che cos’è?” Chiedi. Bene, l’intelligenza emotiva si riferisce alla tua capacità di rimanere motivato e far fronte a situazioni stressanti. La ricerca della Stanford University ha effettivamente rilevato che il quoziente emotivo degli studenti (il loro EQ) era in realtà un migliore predittore di successo del loro quoziente di intelligenza (QI). Il modo in cui ti esibisci nel tempo dipende fondamentalmente dal fatto che tu abbia una mentalità fissa o una mentalità di crescita. Quelli con una mentalità fissa si fissano sui problemi e si sentono sopraffatti, mentre quelli con una mentalità di crescita abbracciano le sfide e le trattano come un’opportunità per imparare qualcosa di nuovo.

Libri consigliati sull’argomento:

Preferisci leggere in formato ebook?

Molti, me compreso, preferiscono leggere i libri in formato Ebook, in quanto, questo tipo di lettura garantisce la possibilità di portarsi dietro diversi libri (anche centinaia) con pochissimo ingombro, ed inoltre poter leggere in tutte le situazioni in cui si ha del tempo libero. La notte, ad esempio, ti permette di leggere tranquillamente un libro con bassa luminosità, senza dare fastidio al tuo\a compagno\a. Infatti grazie allo schermo touch, potrai leggere esattamente come sulla carta stampata e senza riflessi anche se si è sotto la luce diretta del sole. Inoltre la batteria dura intere settimane in quanto lo schermo non è, come ad esempio nei tablet classici, retroilluminato ma gode di una luminosità che non è assolutamente fastidiosa né per chi legge né per chi sta accanto. Nel caso non avessi, o non volessi aqcuistare un dispositivo Amazon Kindle (ce ne sono veramente di tutti i prezzi) potresti semplicemente scaricare l’applicazione Kindle dall’Apple Store o Google Play store e leggerti i libri acquistati in versione Kindle direttamente dal tuo cellulare o tablet. Risulta essere molto comodo se non si vuole portare dietro alcun “device” se non il proprio cellulare. Di seguito trovi una serie di libri, in formato Kindle, che puoi acquistare direttamente da Amazon.it.

Libri in formato Kindle

Ti potrebbe interessare leggere questi articoli: